Contenuto principale

GAL Informa ....

16 ottobre 2019

 agriturismo forestale

Aperti altri due Bandi del GAL Appennino Aretino rivolti al settore privato

Sono aperti altri due Bandi del GAL Appennino Aretino pubblicati sul BURT n. 42 parte III supplemento n. 179 del 16 ottobre 2019. Si tratta del Bando 6.4.1 “Diversificazione delle aziende agricole” e del Bando 8.6 “Sostegno a investimenti in tecnologie silvicole, trasformazione, mobilitazione, commercializzazione dei prodotti delle foreste” per quest’ultimo al momento non è ancora disponibile la modulistica per presentare domanda sul sistema informatizzato ARTEA.

A tal proposito si informa che la modulistica presente nel sistema ARTEA è quella relativa alla “Misura 8.6 Strategia d’area Casentino e Valtiberina – fase inziale”.

In merito ai Bandi pubblicati il 16 ottobre dal GAL Appennino Aretino, la modulistica alla 6.4.1  è on line, pertanto è già possibile presentare domanda, ricordiamo infatti che le richieste di finanziamento devono essere presentate esclusivamente mediante la procedura informatizzata impiegando la modulistica ARTEA raggiungibile dal sito www.artea.toscana.it. L’operazione 6.4.1 è rivolta agli Imprenditori Agricoli Professionali (IAP) e, per le sole attività sociali e di servizio alle comunità locali e per le fattorie didattiche, anche gli Imprenditori Agricoli iscritti nel registro delle Imprese sezione speciale aziende agricole. Con 1.250.000,00€ di contributi il GAL  finanzia interventi per la diversificazione delle aziende agricole del proprio territorio.

L'Operazione 8.6 invece, rivolta sempre all'area LEADER del GAL, è a favore delle Microimprese, (ai sensi della Raccomandazione della Commissione 2003/361/CE del 5 maggio 2003) e le Imprese Agricole che svolgono l’attività nelle filiere forestali per la gestione e valorizzazione della risorsa forestale e dei suoi prodotti (legnosi, prodotti secondari del bosco, beni e servizi ecosistemici). Anche per questa operazione sono previsti ben 920.000,00 € di contributi per investimenti nelle tecnologie forestali e nella trasformazione, mobilitazione, commercializzazione dei prodotti forestali.

La scadenza per entrambi i Bandi è fissata alle ore 13,00 del 19 dicembre 2019 e il contributo previsto è del 40% dell’investimento ammissibile e il sostegno è concesso a fondo perduto e alle condizioni previste dal Reg. (UE) n. 140/2013 “Aiuti de Minimis”. Consigliamo sempre una lettura attenta dei Bandi che potete visionare in questo sito nella sezione “Bandi Aperti” ma per maggiori chiarimenti la struttura del GAL si rende come sempre disponibile.