Contenuto principale

Obblighi di pubblicità

I soggetti che beneficiano dei finanziamenti del Fondo Europeo Agricolo di Sviluppo Rurale (FEASR), nell'ambito del Programma di Sviluppo Rurale, devono adempiere all'obbligo di informare il pubblico, utilizzando una grafica identificativa del PSR FEASR Toscana 2014-2020  e del GAL  (identità grafica istituzionale, loghi), per:

  • testimoniare a tutti i cittadini l'impegno congiunto dell'Unione europea e dei singoli Stati membri nel raggiungere gli obiettivi in tema di sviluppo rurale;

  • evidenziare quali sono i risultati raggiunti con l'utilizzo di queste risorse;

  • favorire la conoscenza delle opportunità di finanziamento del Psr Feasr Toscana 2014-2020 tra tutti i cittadini, anche potenziali beneficiari;

  • rendere trasparenti i meccanismi dei finanziamenti ottenuti. 

Nel rispetto dell’art. 13 del Reg. di esecuzione (UE) n. 808/2014 il beneficiario del contributo FEASR  è obbligato a realizzare le seguenti attività:

 

 

 

 

Durante l’attuazione di un’operazione:

 

il beneficiario informa il pubblico sul contributo ottenuto in proporzione al livello del sostegno e secondo la tipologia dell’intervento:

 

  • fornendo, sul sito web per uso professionale del beneficiario, ove questo esista, una breve descrizione dell’operazione, compresi finalità e risultati, ed evidenziando il sostegno finanziario ricevuto dall’Unione;                                                                                                                                                                                      
  • esponendo, in un luogo facilmente visibile al pubblico, un cartellone temporaneo di dimensioni rilevanti.                                                                                            

 

 

 

Entro la data di presentazione della domanda di pagamento

 

Il beneficiario espone un  poster (formato minimo A3) o una targa permanente di notevole dimensione e comunque di dimensioni adeguate al progetto realizzato (le dimensioni minime sono riportate nelle Linee guida). 

I cartelloni, i poster, le targhe e i siti web recano una descrizione del progetto/dell’intervento e gli elementi di cui alla parte 2, punto 1 dell’allegato III del Reg. n.808/2014 (emblema dell’unione unitamente alla seguente indicazione del ruolo dell’Unione: “Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale: l’Europa investe nelle zone rurali”), logo Leader, logo della Repubblica Italiana,  della Regione Toscana, del PSR e del GAL. 

Queste informazioni occupano almeno il 25 % dello spazio del cartellone, della targa o della pagina web.

Le spese relative sono eleggibili a cofinanziamento nella misura del 10% in quanto parte integrante dell’operazione cofinanziata.

 Le linee guida presentano anche i format da applicare, con tutte le spiegazioni tecniche necessarie.

Linee guida per i beneficiari per realizzare targhe e cartelli informativi

Manuale d'uso del logo del PSR FEASR 2014-2020 della Regione Toscana

 Si raccomanda  di visionare attentamente le “Linee Guida” per le dimensioni di poster/targhe etc… che variano in base all’entità del contributo concesso. ATTENZIONE inserire obbligatoriamente il logo del GAL APPENNINO ARETINO.

 

Cartellone+Targa 1000x700 LEADER GAL Appennino Aretino

Poster formato A3 LEADER GAL Appennino Aretino

Targa formato 700x500 mm LEADER GAL Appennino Aretino

Targa formato 400x300 mm LEADER GAL Appennino Aretino

 

Logo GAL Appennino Aretino

 

Logo LEADER

 

Solo logo PSR 2014-2020

 

Fascia loghi istituzionali PSR 2014-2020

 

Fascia loghi istituzionali PSR 2014-2020 compreso LEADER