Contenuto principale

 

Approvata la SISL del Gal Appennino Aretino per la Programmazione 2014-2020

Il GAL Appennino Aretino dopo un lungo e intenso lavoro per l’elaborazione della propria Strategia Integrata  di Sviluppo locale è stato  riconosciuto dalla Regione Toscana come unico referente per la Provincia di Arezzo della Misura 19 “Sostegno allo Sviluppo Locale LEADER” nell’ambito del Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020. E’ stata finalmente approvata la sua Strategia Intergrata di Sviluppo Locale (SISL) con Delibera regionale n. 1243 del 5 dicembre 2016, che riconosce anche gli altri 6 GAL Toscani e le loro SISL territoriali, unitamente alla dotazione finanziaria prevista per le Strategie LEADER.

L'approvazione della SISL è un momento operativamente importante per il GAL Appennino Aretino  il  5 dicembre 2016 finalmente  segna l'inizio della sua attività sul territorio della nuova Programmazione 2014-2020.  La struttura del Consorzio  è a disposizione per qualsiasi informazione circa le opportunità  di competenza previste territorialmente. 

 

Decreto di approvazione SISL

Il Comitato di Valutazione regionale, incaricato di provvedere alla selezione del GAL della Toscana e delle relative Strategie Integrate di Sviluppo Locale, ha concluso il processo di selezione e di valutazione come da Decreto Regionale n. 11311.  Pertanto il GAL Appennino Aretino è riconosciuto dalla Regione Toscana  come unico referente delle Misure LEADER inserite nel Programma di Sviluppo Rurale 2014-2020. L’attività  del GAL sarà di sostegno allo sviluppo dei territori rurali della provincia di Arezzo.

Il Gal Appennino Aretino ha concluso la programmazione 2007-2013

ll Gal Appennino Aretino ha concluso la programmazione 2007/2013 con due progetti di Cooperazione interterritoriale finanziati con la misura 421:

“Le vie del Castagno…“ e “Via Francigena e d’intorni..” ottenendo contributi per € 582.940,28 complessivi per i due itinerari tematici che sono stati realizzati nel proprio territorio di competenza.

Un punto di forza rilevante della programmazione LEADER è senz’altro lo sviluppo di progetti di Cooperazione.

Leggi tutto...

Il LEADER nel PSR della Toscana 2014-2020

Il L.E.A.D.E.R  nel Piano di Sviluppo Rurale della Toscana 2014-2020

Il Gal Appennino Aretino ha redatto la propria Strategia di Sviluppo Locale (SISL) in risposta al bando regionale.

Con Decreto Regionale n. 8624  è stato nominato il Comitato di Valutazione incaricato di provvedere alla selezione dei GAL della Toscana e delle relative SISL. Il Comitato ha concluso il processo di selezione delle SISL e di valutazione dei requisiti di ammissibilità dei GAL come daDecreto Regionale n. 11311 del 28/10/2016.L'elaborazione della Strategia di Sviluppo Locale è stata complessa, ha richiesto un intenso lavoro; una parte di dati statistici, un’analisi socio economica e settoriale, una parte riferita alla Società e alla struttura ed un ultima parte riguardante gli obiettivi, finalità e la scelta delle Misure per la Programmazione 2014-2020 comprendendo anche la Cooperazione.

Leggi tutto...

Evento di chiusura a Badia Prataglia

Domenica 28 Giugno 2015 a Badia Prataglia si sono inaugurate le strutture di accoglienza del "Le Vie del Silenzio" di Badia Prataglia e Rimbocchi. 


Si è concluso l'evento finale del progetto di cooperazione interterritoriale"Via Francigena e d'intorni" con  presentazione dei progetti  locali finanziati dal Gal con la Misura 421. Nei comuni di Chitignano, Chiusi della Verna e Poppi sono state realizzate opere per il miglioramento della fruizione escursionistica nell’ambito del “Cammino di San Vicinio” attraverso la realizzazione di punti di informazione e ristoro per i pellegrini che percorrono il tragitto religioso.

Leggi tutto...